[TVLug-Members] Fw: "Manifesto" Linux Day

digranzi digranzi a tin.it
Sab 29 Set 2001 14:45:18 CEST


Ciao, io sono Diego

vorrei aiutarvi in qualche modo nel trovare la sede per il Linux Day
Ho frequentato il corso (per Linux ) del Novembre 2000 all'ARCI di TV dove
l'insegnante si lamentava proprio della mancanza a TV di un Lug.
Io prover˛ a scrivergli all'indirizzo e-mail che mi ha dato (dove non ho
ricevuto risposta __ forse perchŔ ho pasticciato troppo con Kmail__)  ;
incrociate le dita.
State facendo un ottimo lavoro, purtroppo le Istituzioni quando sentono la
parola "libero", "indipendente" arriciano il naso,
forse perchŔ sono addestrati a lavorare con cifre percentuali :5%,10%15%
ect.

----- Original Message -----
From: "Alessandro Pellizzari" <shuriken a neko.it>
To: "TVLug" <members a tvlug.neko.it>
Sent: Friday, September 28, 2001 4:00 PM
Subject: [TVLug-Members] Fw: "Manifesto" Linux Day


> Salve,
>
> vi forwardo qui il manifesto del Linux Day. Lo trovate in coda alla
> lista.
> >
> Begin forwarded message:
>
> Date: Fri, 28 Sep 2001 10:12:52 +0200
> From: Davide Cerri <davide a linux.it>
> To: lug a lists.linux.it
> Subject: "Manifesto" Linux Day
>
>
> Ho raccolto in una forma un po' migliore le linee guida per
> l'organizzazione del Linux Day. Ci sono cose giÓ dette, quelle sul
> rapporto con eventuale sw non libero e con partiti/movimenti e simili,
> e magari non dette ma credo non sconvolgenti, a proposito
> dell'accessibilitÓ pubblica o dell'assenza di fini di lucro. In coda
> trovate anche alcuni consigli organizzativi (non vincolanti), per lo
> pi¨ presi da alcuni suggerimenti dati da Daniele Medri. Il tutto sarÓ
> anche pubblicato sul sito.
> .............ect.
> Ciao,
> Davide
>
> -------------------------------------------------
>
> * Il Linux Day Ŕ promosso da ILS (Italian Linux Society), che lo
> organizza in collaborazione con molti LUG italiani. La responsabilitÓ
> dei singoli eventi locali Ŕ lasciata ai rispettivi LUG o gruppi
> organizzativi, ai quali si dÓ libertÓ di scelta per quanto riguarda i
> dettagli delle manifestazioni locali. I LUG aderenti al Linux Day si
> devono comunque impegnare a rispettare le linee guida generali della
> manifestazione, di seguito esposte, che ne definiscono lo spirito e gli
> obiettivi. Si forniscono inoltre alcuni consigli organizzativi (non
> vincolanti), che possono essere utili per una buona riuscita dei
> singoli eventi.
>
> * Il Linux Day ha lo scopo di promuovere Linux e il software libero. Il
> fine non Ŕ la promozione di qualunque tipo di programma che giri su
> Linux, e dunque l'eventuale utilizzo di software proprietario deve
> essere solamente occasionale, e non funzionale alla manifestazione. Ci˛
> significa che Ŕ eventualmente possibile tenere in considerazione anche
> software proprietario, ad esempio per questioni di interoperabilitÓ, o
> in mancanza di un equivalente libero, o in risposta a richieste in
> proposito eccetera, purchÚ sia chiaro che lo scopo della manifestazione
> non Ŕ la promozione di tale software. In ogni caso la responsabilitÓ di
> ci˛ che viene mostrato, se non fa parte dei materiali comuni, ricade
> sul singolo LUG (ad esempio per questioni di licenze) e non su ILS.
>
> * Il Linux Day Ŕ una manifestazione pubblica, e dunque i singoli eventi
> locali devono tenersi in luoghi aperti a chiunque vi voglia partecipare.
>
> * Il Linux Day non ha assolutamente fine di lucro, per cui non Ŕ
> possibile, ad esempio, far pagare un biglietto di ingresso o cose
> simili. Ai singoli LUG Ŕ lasciata la possibilitÓ di eventuali raccolte
> fondi, ad esempio con offerte volontarie o vendita di gadget. Qualunque
> responsabilitÓ in tal senso ricade sui singoli LUG, e non su ILS.
>
> * Il Linux Day Ŕ una manifestazione unitaria articolata in varie
> manifestazioni locali. ╚ necessario che l'aspetto unitario sia evidente
> e venga sottolineato, ad esempio (ma non limitatamente a questo)
> utilizzando logo, volantini e altro materiale comune che sarÓ messo a
> disposizione.
>
> * Il Linux Day non ha rapporti con movimenti politici o d'opinione
> esterni rispetto all'obiettivo della manifestazione. Questo significa
> che non Ŕ ammissibile che sia organizzato nell'ambito di manifestazioni
> di tali movimenti. Ci˛ non esclude eventuali rapporti con figure
> istituzionali.
>
> Consigli organizzativi:
>
> * Si consiglia di organizzare uno o pi¨ talk pubblici durante la
> giornata, possibilmente brevi (qualche decina di minuti ciascuno). In
> particolare si consiglia di prevedere un talk che spieghi che cos'Ŕ il
> software libero.
>
> * Se possibile, pu˛ essere interessante proporre un'installazione
> pubblica, che possa essere seguita dai presenti.
>
> * Anche se non Ŕ frequente la partecipazione di persone che portino il
> proprio computer per farvi installare Linux, si consglia, se possibile,
> di fornire una disponibilitÓ in tal senso. Si raccomanda di accertarsi,
> in base alle distribuzioni utilizzate, di avere il diritto di
> installarle su qualunque macchina (ILS declina ogni responsabilitÓ in
> proposito).
>
> * Si consiglia di limitare la possibilitÓ dei partecipanti di usufruire
> liberamente dei computer, in particolare se connessi ad Internet, per
> limitare l'alienazione dei singoli e favorire invece la comunicazione
> tra i presenti.
>
> * Se possibile, e nel limite delle disponibilitÓ economiche, pu˛ essere
> utile offrire un piccolo rinfresco/buffet, sia come incentivo ulteriore
> alla partecipazione che come spunto di dialogo con gli organizzatori.
> _______________________________________________
> lug mailing list
> lug a lists.linux.it
> http://www.linux.it/mailman/listinfo/lug
>
>
>
> --
> Signature under rework - Shuriken
> _______________________________________________
> TVLug Members mailing list
> Members a tvlug.neko.it
> http://tvlug.neko.it/mailman/listinfo/members




Maggiori informazioni sulla lista Tvlug